About

eleonora-de-martin-photo

Ho sempre avuto la passione dell’arte, di cui ho sperimentato più forme, ma quella che mi affascina di più è la fotografia e la sua storia. Penso sia magico il processo per cui la luce permetta di “incidere” sulla pellicola quello che ci circonda, ed è proprio per questo che la pratico, perché l’incisione è la forma d’arte che più ho studiato e praticato la quale mi permette di esprimermi al massimo.

Fotografare mi fa conoscere altri luoghi, altre persone ed esserne testimone per gli altri.
Mi piace perché è imparziale e reale; puoi catturare un momento di una frazione di secondo che non tornerà più e quindi lasciare un documento-traccia indelebile della realtà.

Allo stesso tempo però, ti permette anche di esserne interprete: si possono modificare le luci, i colori, il taglio compositivo creando un’opera unica dettata dalla propria immaginazione e creatività, come farebbe un pittore con tela e pennello. Per questo credo sia una forma d’arte e di espressione unica.

Eleonora De Martin, è nata a Camposampiero in provincia di Padova nel 1988. Frequenta l’Istituto d’Arte Fanoli di Cittadella, si diploma e si trasferisce a Milano per frequentare il primo anno di studi di Grafica d’Arte all’Accademia di Belle Arti di Brera; conclude poi il percorso accademico a Venezia. Nel 2011 vince una borsa di studio e frequenta il corso di Formazione Avanzata in Photoart Workshop allo IED di Venezia, avvicinandosi a maestri della fotografia tra cui Francesco Cito, da sempre suo punto di ispirazione. Durante il periodo di formazione, partecipa a diverse mostre collettive, da Venezia ai Magazzini del Sale passando per Milano al Brera, fino a Ferrara. Attualmente lavora nel settore della moda dove può sperimentare a 360° la sua creatività, sviluppando progetti fotografici e grafici per clienti provenienti da ogni parte del mondo. In parallelo al suo lavoro, continua a crescere professionalmente, dedicandosi a progetti paralleli e sperimentando nuove tecniche fotografiche. La passione per la fotografia la spinge a viaggiare frequentemente per coltivare e rafforzare l’abilità nella street photography e ritrattistica, suo punto di forza. Un ambito questo che le permette di avvicinarsi agli altri, conoscenti e sconosciuti, per raccontarne in piccola parte le storie ed emozioni scaturite da quegli incontri a volte fugaci. Infatti la sua attrezzatura è determinata da focali corte, la maggior parte fisse e grandangolari, obiettivi che la “obbligano” ad avvicinarsi al soggetto, situazione che le permette di creare una forte relazione con quest’ultimo.
In questi ultimi due anni, sperimenta l’abbinamento di più lenti macro sovrapposte al proprio obiettivo per creare effetti di sfocature e distorsione, un progetto che prende corpo nella sua prima mostra fotografica personale al Puk Gallery a Castelfranco Veneto nel mese di febbraio 2018.
EXHIBITIONS:
  • 2009: “LIBERO LIBRO ESSEGI , rivisitazione di libri” presso il Museo del Mercato del Comune di Argenta (FE).
  • 2009: “L’UNIVERSO DENTRO, una mostra di Arte e Scienza” presso l’Accademia di Belle Arti di Brera – via Brera 28 – Milano.
  • 2010: “L’ALTRO CORPO”, 1° mostra collettiva degli studenti accademici, Magazzini del Sale 3 Dorsoduro 264 – Zattere Venezia, http://altrocorpo.blogspot.com
  • 2010: “ETIOPIA NON PERDERE LA/DI VISTA” Mostra Collaterale del festival “Internazionale a Ferrara” volta alla diffusione e alla raccolta fondi a sostegno di attività umanitarie in Etiopia. Associazione Culturale ST.ART.47 – Via della Cittadella 45-47 Ferrara.
  • 2011: “A’SOUL SOUND”, mostra collettiva – ASOLO centro storico

NEXT:

  • 03.02.2018 > 25.02.2018 – PUK GALLERY – Castelfranco Veneto (TV)